Roma

Una città in pieno fermento...sempre ma nell'anno 2015 -2016 ancora di più...

Il GIUBILEO (a 50 anni esatti dalla chiusura del Concilio Ecumenico Vaticano II) renderà Roma la città piu' ricca di eventi religiosi, artistici, musicali, culturali...

.
8 Dicembre 2015 - 20 Novembre 2016: cliccate sulla voce -Vai all'album- delle foto qui in basso, per scoprire tutti gli eventi per ogni singolo mese.

Giubileo Calendario Dicembre 2015

Giubileo Calendario Dicembre 2015

Giubileo Calendario Gennaio 2016

Giubileo Calendario Gennaio 2016

Giubileo Calendario Febbraio 2016

Giubileo Calendario Febbraio 2016

Giubileo Calendario Marzo 2016

Giubileo Calendario Marzo 2016

Giubileo Calendario
Aprile 2016

Giubileo Calendario Aprile 2016

Giubileo Calendario Maggio 2016

Giubileo Calendario Maggio 2016

Giubileo Calendario Giugno 2016

Giubileo Calendario Giugno 2016

Giubileo Calendario Luglio - Settembre 2016

Giubileo Calendario Luglio - Settembre 2016

Giubileo Calendario Ottobre 2016

Giubileo Calendario Ottobre 2016

Giubileo Calendario Novembre 2016

Giubileo Calendario Novembre 2016

L'Evento più importante di Roma: il GIUBILEO 2015-2016

L’ 8 dicembre 2015 si aprirà un Giubileo straordinario : il Giubileo della Misericordia. “Cari fratelli e sorelle – ha detto Papa Francesco il 13 marzo nel corso del rito penitenziale nella Basilica di San Pietro – ho pensato spesso a come la Chiesa possa rendere più evidente la sua missione di essere testimone della Misericordia. È un cammino che inizia con una conversione spirituale. Per questo ho deciso di indire un Giubileo straordinario che abbia al suo centro la misericordia di Dio”.
.

L’Anno Santo si aprirà nel cinquantesimo anniversario della chiusura del Concilio Ecumenico Vaticano II e durerà fino alla festa di Cristo Re, il 20 novembre 2016.
L’inizio ufficiale del Giubileo avviene con l‘apertura della porta Santa della basilica di San Pietro. Le porte sante delle altre basiliche vengono aperte nei giorni successivi. In passato la porta veniva smurata parzialmente prima della celebrazione, lasciando un diaframma che il Papa rompeva con un martelletto; quindi gli operai completavano la demolizione. In occasione del Giubileo del 2000, invece, il papa Giovanni Paolo II ha introdotto un rito più semplice e immediato: il muro è stato rimosso in anticipo lasciando solo la porta chiusa, che il papa ha aperto spingendo i battenti. Le porte sante rimangono aperte (a parte la normale chiusura notturna) fino al termine dell’Anno santo, quindi vengono murate di nuovo.
.
La regia del Giubileo straordinario è stata affidata al Pontificio Consiglio per la Promozione della nuova Evangelizzazione, presieduto dall’arcivescovo monsignor Salvatore (Rino) Fisichella.

Share by: